ASSEMBLEA CONTRO LA PRECARIETÀ

MERCOLEDÌ 1° SETTEMBRE ORE 16.00

PRESSO I LOCALI (PIANO TERRA) DEL CSA DI PALERMO IN VIA PRAGA

ASSEMBLEA DI MOVIMENTO CONTRO I TAGLI

A DIFESA DELLA SCUOLA PUBBLICA

L’avvio del nuovo anno scolastico si preannuncia disastrato. Continua l’accanimento del governo contro la scuola pubblica, quest’anno Tremonti e Gelmini hanno tagliato altri 45.000 posti di lavoro, di cui la maggior parte concentrati al sud, nelle regioni più povere.

In Sicilia tra i tagli dello scorso e quelli di quest’anno siamo a quota 12.500. L’effetto è devastante: espulsione definitiva di migliaia di precari, costituzione di classi sovraffollate in spregio alla normativa sulla sicurezza, drastica riduzione delle ore di sostegno per i disabili, sparizione di insegnamenti professionalizzanti con conseguente riduzione delle ore di lezione nelle scuole superiori, riduzioni delle risorse economiche per il funzionamento delle scuole immiserendo fortemente la didattica e, ancora, con l’ultima manovra economica di Tremonti si spremono ulteriormente i lavoratori della scuola con il blocco dei contratti e gli scatti stipendiali, un furto di circa 6.000 euro per ogni lavoratore nel triennio.

Siamo di fronte ad un attacco senza precedenti che riguarda tutti, non solo il personale della scuola che viene immiserito e svilito dell’importante ruolo sociale, non solo i precari espropriati dal diritto al lavoro, non solo i giovani a cui viene negato un futuro: è un attacco alla democrazia e a tutta la società civile.

La protesta accesa dai precari della scuola di Palermo fin dal 16 agosto, presidiando ed effettuando lo sciopero della fame, deve dilagare e coinvolgere tutti non solo il personale della scuola ma anche  i genitori, le famiglie, gli studenti.

Ognuno può fare la propria parte per fermare i tagli, le controriforme, la devastazione della scuola.

Invitiamo tutti, i comitati dei precari, il personale di ruolo docente e Ata, i genitori, le associazioni dei disabili, le RSU, a partecipare il 1° settembre all’assemblea di movimento nei locali dell’USP per discutere sulle prossime iniziative di lotta dentro e fuori la scuola in collegamento con le mobilitazioni che in più parti d’Italia si stanno sviluppando per costruire un forte movimento di opposizione.

FERMIAMO LA DEVASTAZIONE DELLA SCUOLA PUBBLICA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: