AVVIO RICORSI DEI PRECARI PER IL RICONOSCIMENTO DELL’ANZINITÀ E PER L’ASSUNZIONE A T. I.

Di seguito l’elenco dei documenti per fare i ricorsi e quello delle sedi COBAS dove presentare i documenti . Dopo aver inviato le raccomandate per bloccare i termini per fare ricorso per la conversione dei contratti a tempo indeterminato e per gli scatti di anzianità, è arrivato il momento di raccogliere e presentare i documenti. A seguito dell’approvazione del decreto milleproroghe possono ricorre anche coloro che non hanno inviato le raccomandate entro il 23 gennaio scorso, purché lo facciano entro il 31 dicembre 2011. Per quest’ultimi non occorre inviare le raccomandate.

Ovviamente chi ha già dato mandato in passato ad un avvocato per uno dei due ricorsi proposti non è interessato da questo avviso.

Il costo dei ricorsi è pari per gli iscritti COBAS a 30 euro per ogni singolo ricorso, per i non iscritti è pari a 80 euro per ogni singolo ricorso. È possibile tesserarsi nelle nostre sedi e fare i ricorsi in qualità di iscritto.  Il pagamento dei ricorsi avviene nelle sedi COBAS dopo aver consegnato i documenti richiesti, ed ovviamente sarà rilasciata una ricevuta del pagamento. I documenti richiesti sono:

1) Fotocopia della carta di identità e del codice fiscale.

2) Copia della/e lettera/e raccomandata/e inviate in precedenza, copia originale della ricevuta di invio e della ricevuta di ritorno (fate le fotocopie prima di consegnarci l’originale).

3) Fotocopia dei certificati di servizio in relazione ad ogni annualità per cui si intende ricorrere ed in cui si è prestato servizio da precaria/o.

4) Fotocopia di almeno una busta paga per ogni annualità per cui si intende ricorrere ed in cui si è prestato servizio da precaria/o.

5) Fotocopia dei contratti in relazione ad ogni annualità.

Le sedi COBAS della regione Sicilia (più la provincia di Reggio Calabria) già disponibili a raccogliere i documenti richiesti per i ricorsi sono le seguenti:

  • Palermo (Piazza Unità d’Italia 11, tel 091349192 – 091349250; Lunedì – Mercoledì – Venerdì ore 17-19, Martedì – Giovedì ore 10 – 13);
  • Agrigento (Piazza Diodoro Siculo 2, tel 0922594955; Mercoledì – Venerdì ore 17-19);
  • Catania (Via Caltanisetta 4, tel 095536409 – 0957477458; Venerdì  ore17-19);
  • Caltanisetta (Piazza Trento 35, tel 0934551148; Mercoledì ore17-19);
  • Messina (Via San Paolo dei Disciplinanti 21, tel. 3478508010; Giovedì ore 17-19);
  • Reggio Calabria (Via Sbarre Centrali, trav. 1, n° 3 ; mercoledì ore 17,30-19,30) tel. 0965-759109 / 333-6509327.

Stiamo cercando di attivare il ricevimento anche in altre sedi  a tal proposito daremo comunicazioni in seguito. È consigliabile chiamare le rispettive sedi di riferimento in orario di ricevimento prima di passare per consegnare i documenti.

Prossimamente organizzeremo delle assemblee aperte a tutti nelle varie sedi coinvolte negli adempimenti per i ricorsi. Per ulteriori informazioni chiamare le sedi.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: