PENSIONE “QUOTA 96” – RICORSO

Stiamo promuovendo il ricorso al Giudice del lavoro per aver riconosciuto il diritto ad andare in pensione dal 1 SETTEMBRE 2013, per il personale della scuola che nel dicembre 2012 aveva già acquisito la “quota 96” (60 anni di età e 36 di anzianità contribuitiva o 61 + 35).
Una “quota” che per il Comparto Scuola era valida fino a dicembre 2012, in forza  di norme speciali quali l’art.1 del DPR 351/98 e l’art. 59 della Legge 449/97, che la “riforma” sulle pensioni del Ministro Fornero non ha abrogato.
Ad oggi tutti gli emendamenti presentati nel corso del 2012 alle commissioni del Senato  sono stati bocciati.
Visti questi esiti negativi, va ripresa la via legale con i  ricorsi ai Giudici del lavoro anche in vista del pronunciamento della Corte Costituzionale previsto per fine marzo 2013, che dovrebbe sciogliere il nodo sulla incostituzionalità della riforma Fornero per quanto riguarda il Comparto Scuola.
Per informazioni, telefonare dal lunedì al venerdì dalle ore 10.00 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 19.30
sede Cobas Scuola di Palermo 091 349192
340 6112811 – 320 2477337

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: