CONTINUA LA MOBILITAZIONE DEI LAVORATORI DELLA SCUOLA, DEGLI STUDENTI E DEI CITTADINI CHE NON SI RASSEGNANO E NON SI ARRENDONO ALLA BIECA SCUOLA DI RENZI

Martedì 19 maggio 2015 alle ore 17.30 in via Cavour (davanti alla prefettura) a Palermo  i Cobas organizzano un presidio in difesa della scuola pubblica.

L’indomani (a ora di pranzo) la camera dei deputati, nonostante le massicce manifestazioni di dissenso, ha in programma di approvare il ddl dopo aver apportato delle modifiche che hanno il sapore della beffa e dell’arroganza politica.

In contemporanea con tantissime altre città, i Cobas chiamano i lavoratori della scuola, gli studenti e i cittadini a continuare a dire NO ad un Disegno di Legge che mira a stravolgere i valori, i principi e il futuro della scuola pubblica italiana.

FACCIAMO SENTIRE AL PARLAMENTO E ALL’OPINIONE PUBBLICA IN MANIERA FORTE E CHIARA LA NOSTRA RICHIESTA DI RITIRO DEL DDL SULLA BIECA SCUOLA E DI ASSUNZIONE IMMEDIATA DEI PRECARI SU TUTTI I POSTI VACANTI.

Il comunicato stampa sull’indizione del blocco degli scrutini da parte dei Cobas

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: