Docenti precari. Ricorso al presidente della repubblica per inserimento a pettine

I docenti precari che non sono riusciti a fare il ricorso al TAR del Lazio (che già comincia a dare ragione a coloro che hanno fatto il ricorso) contro l’inserimento in coda nelle graduatorie ad esaurimento, possono partecipare all’analogo ricorso al presidente della repubblica che i Cobas stanno organizzando.

Gli interessati possono rivolgersi alle sedi Cobas Scuola (clicca qui per vedere elenco) entro il 24 luglio.

A Palermo è possibile fare il ricorso  nella sede Cobas di piazza Unità d’Italia 11 nei giorni di lunedì, mercoledì e giovedì dalle 17 alle 19,30.

Il ricorso ha un costo di 20 € euro per gli iscritti ai Cobas e di 40 € per gli altri.

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: