PRESENTAZIONE DEL LIBRO LA SCUOLA FASCISTA

Mercoledì 28 Aprile, ore 17,30

Libreria Kalos – Via XX settembre,  56/b Palermo

Barbara Evola e Giovanni Di Benedetto

presentano il libro

LA SCUOLA FASCISTA

A seguire aperitivo offerto dall’Associazione Malaussene di Palermo con vino della Coop. Arci “Lavoro e non solo” di Corleone (prodotto in terreni confiscati alla mafia)

Leggi la scheda del libro

Scarica e diffondi la locandina

Annunci

PALERMO, MERCOLEDÌ 21 APRILE 2010 ORE 17, VIA GEN. MAGLIOCCO, PRESIDIO CONTRO I TAGLI

I TAGLI NON FINISCONO MAI

La scuola soccombe  ai tagli Tremonti  – Gelmini:

ma è giunta l’ora di dire basta

–         ai tagli al personale della scuola: che elimina 41000 posti di lavoro (26000 docenti e 15000 personale ATA). In Sicilia  3600 docenti e 1750 ATA saranno lasciati a casa dal 1 Settembre 2010;

Continua a leggere…

Scarica e diffondi il volantino dell’iniziativa.

SI MOLTIPLICANO LE MOZIONI COLLEGIALI E ASSEMBLEARI APPROVATE DALLE SCUOLE IN AGITAZIONE

Dalle scuole di tutti gli ordini continuano ad arrivare  mozioni di rigetto dei provvedimenti governativi di riordino degli istituti di istruzione secondaria superiore. Il forte interesse alla sottrazione delle risorse vorrebbe costringere le scuole ad operare in regime di illegittimità in barba a qualsiasi principio di legalità e tanto meno  didattico. I danni prodotti al sistema scolastico rischiano di essere duraturi e forse irreversibili: riduzione generalizzata ed immotivata del tempo scuola, espulsione dal loro posto di lavoro di decine di miglia di precari docenti ed ATA dopo anni ed anni di servizio, revisione degli ordinamenti e dei curricola scolastici che generano solo disordine e confusione, azzeramento del principio di partecipazione collegiale e di condivisione dei metodi e degli obiettivi della comunità scolastica, incertezza e disinformazione delle famiglie e degli alunni che devono scegliere il percorso didattico più confacente ma che rischiano di essere condizionati, come abbiamo già visto per la sciagurata riforma della scuola primaria e media, da pura e vuota propaganda.  E’ questo il momento per le scuole di impegnarsi e dichiararsi, nelle assemblee e nei collegi, in modo netto e deciso affinché a dispetto dell’inesistente rilievo che ai temi della scuola viene dato dai cosiddetti mezzi di informazione il vero disegno di azzeramento della scuola pubblica statale diventi di dominio pubblico e sia da tutti avversato.

Da qui è possibile prelevare i Modelli di mozione per i collegi:

Schema moz Riforma tecnici e professionali

Schema moz contro riforma ist sup

Le mozioni delle scuole

Collegio e Consiglio LAS Catalano Palermo

Assemblea LC Meli palermo

Collegio ITCS Grassi Palermo

Collegio ITCS Pareto Palermo

Assemblea L.A.S. “G. Damiani Almeyda” di Palermo

Collegio Liceo Garibaldi di Palermo Delibera Consiglio d’Istituto

Collegio Liceo Scientifico Benedetto Croce di Palermo

Assemblea ITIS Giorgi Milano

Collegio IIS Beccari Torino

Collegio ITIS Pininfarina Torino

Collegio ITC Keynes Castel Maggiore Bologna

Collegio ITIS Severi Padova

Collegio ITIS Grassi Torino

Collegio ISIS Mattei Livorno

Collegio ISI Caduti della Direttissima Bologna

Collegio ITI Copernico-Carpeggiani Ferrara

Collegio IPSIA Ponti-Lorenz Mirano-VE

Collegio ITC Vignola MO

Collegio IP Floriani Vimercate

Collegio IIS Santoni Pisa

E’ possibile inviare le mozioni approvate all’indirizzo cobas.pa@libero.it per la pubblicazione e la diffusione.

IL GOVERNO REGIONALE SICILIANO CHIEDERÀ (?) IL RINVIO DEI PROVVEDIMENTI DI RIORDINO DELLA SCUOLA SECONDARIA SUPERIORE

L’Assemblea regionale siciliana, nella seduta dello scorso 25 marzo, ha approvato all’unanimità un ordine del giorno (interpellanza n. 83 del 16/3/2010) con cui si impegna il governo regionale a porre in essere ogni azione necessaria a rinviare all’anno scolastico 2011/2012 l’avvio del provvedimento di riordino della scuola secondaria superiore, previsto dalla “Riforma Gelmini”. Continua a leggere

Incontro delegazione dei Precari della scuola in lotta con il Provveditore agli Studi di Palermo

Il giorno 31-03-2010 si è svolto l’incontro, presso il Csa di Palermo, con il provveditore agli studi Rosario Leone. L’incontro, di circa due ore, ha visto la partecipazione di Barbara Evola, Candida Di Franco, Luigi Del Prete e Giovanni Denaro. Continua a leggere

Lettera dei precari della scuola al Presidente della Repubblica

I precari della scuola, che nei mesi scorsi hanno promosso il ricorso contro gli elenchi di coda delle Graduatorie ad Esaurimento, istituiti dal Ministro Gelmini,  inoltreranno una lettera (che può essere visualizzata e scaricata qui) al Capo dello Stato per sollecitare un suo giudizio, fondamentale per avere una risposta concreta sulla questione della mobilità dei lavoratori della scuola all’interno del territorio nazionale. Il ricorso è stato inoltrato al Capo dello Stato nel luglio 2009. Continua a leggere

RICORSO COBAS SCATTI PRECARI

Ha preso avvio la raccolta di adesioni per il ricorso al Tribunale del Lavoro per il riconoscimento degli scatti di anzianità ai fini retributivi per gli insegnanti precari. Il ricorso, proposto dai COBAS, è rivolto ai precari della scuola ma anche a coloro che hanno sottoscritto di recente un contratto a tempo indeterminato ed hanno precedenti periodi di servizio a tempo determinato.

Continua a leggere